B i o g r a p h y

Gabriele Marinoni, nato a Como, è un organista riconosciuto a livello internazionale.

Dal 2021 Gabriele Marinoni è stato nominato organista titolare della chiesa di S. Anton a Zurigo, il cui storico organo Kuhn (1914) è uno strumento di riferimento del tardo romanticismo tedesco. Precedentemente aveva coperto il ruolo di organista e organista del coro della chiesa parrocchiale di Fenegró (Como) e della Basilica di Morbio Inferiore (CH). Dal 2017 al 2021 è stato organista della chiesa riformata di Hittnau (CH), dove ha anche avviato un programma di concerti.

Alla Musikhochschule di Stoccarda (DE) Gabriele Marinoni ha conseguito con lode la laurea Solistenklasse in organo studiando con il Prof. Dr. Ludger Lohmann, dopo l’ottenimento dei master in organo, in musica da chiesa (esami B e A) con pianoforte sotto la guida del Prof. Wolfgang Bloser e in clavicembalo nella classe del Prof. Jon Laukvik. Gli studi a Stoccarda seguirono alla laurea in organo nella sua città natale, conseguita con lode nel 2007 sotto la guida del Prof. Stefano Molardi.
I suoi interessi lo hanno portato a conseguire un master in musicologia e letteratura tedesca moderna all’Università di Heidelberg (DE), che ha ottenuto con lode nel 2020 con una tesi sulle fughe sul nome B-A-C-H di Robert Schumann per organo o pianoforte a pedali.

Gabriele Marinoni ha frequentato corsi di perfezionamento con L.F. Tagliavini, M.C. Alain, R. Antonello, B. Haas, J. Essl e J.C. Zehnder. È stato insignito del secondo premio al Concorso Internazionale d’Organo di Vaduz (FL) e ha vinto la categoria organo al Festival “Rising Stars! 2017” delle Musikhochschulen della regione Baden-Württemberg (DE).

In una composita attività di solista è stato interprete, tra altre manifestazioni, ai Concerti Internazionali d’Organo del monastero di Friburgo, ai Meisterkonzerte di Heilbronn, alla Stiftskirche di Stoccarda, Cattedrale di Ulma, Lorenzkirche di Norimberga (DE), Duomo di Como, al Festival degli Amici dell’Organo di Genova, al Duomo di Monza, Basilica di S. Maria della Passione di Milano e Duomo di Savona (IT), al Grossmünster di Zurigo, Tonhalle di Zurigo, all’Engelberger Orgelsommer (CH), al Festival d’Organo Internazionale del Castello di Kremnica (SK), al Mozarteum di Salisburgo e alla Peterskirche di Vienna (AT), nonché sugli strumenti del Palazzo Tsaritsyno di Mosca, della Philharmonic Hall di Samara (RUS) e della St Paul’s Cathedral di Londra (UK).

Ha insegnato organo complementare alla Musikhochschule di Stoccarda per diversi anni e tenuto un seminario sulla musica per organo di Franz Liszt e Julius Reubke al Conservatorio di Lugano (CH).

Gabriele Marinoni ha inciso nel 2015 in prima registrazione assoluta un brano per organo del compositore Kurt Albrecht (1895-1971) in un CD realizzato in collaborazione con il Württembergischer Kammerchor e il Prof. Dieter Kurz. Nel 2020 ha inciso per Ambiente Audio il CD “B-A-C-H” con brani di Liszt, Schumann, Reger e Bach. Nel 2021 Schott Verlag ha pubblicato il CD “Die neue Kuhn-Orgel der Tonhalle Zürich”, con la registrazione live del concerto inaugurale del nuovo organo, in cui Gabriele Marinoni ha partecipato come solista.